Quantcast
Tragedia in mare

Tragedia ad Arenzano, due sub perdono la vita sul relitto della Haven: aperta inchiesta per omicidio colposo

Il magistrato ha disposto il sequestro delle bombole e delle attrezzature

Arenzano. Il pm Marcello Maresca ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento contro ignoti, sulla morte dei due sub olandesi, Roland Vervoort di 46 anni e Paul Hendrius di 53 anni, entrambi olandesi, morti questa mattina mentre effettuavano una immersione sul relitto della Haven,che hanno perso la vita questa mattina nel corso di un’immersione sul relitto della petroliera Haven, al largo di Arenzano.

Il magistrato ha disposto il sequestro delle bombole e delle attrezzature, mentre gli uomini della capitaneria di porto hanno interrogato gli altri compagni di immersione e il personale a bordo dei due diving che stavano accompagnando i sub.

Secondo una prima ricostruzione i due sommozzotari si erano appena immersi quando si sono sentiti male. Il terzo di loro, invece, è stato portato in codice rosso all’ospedale San Martino, ma non sarebbe in pericolo di vita.

leggi anche
haven
Tragedia in mare
Tragedia ad Arenzano, due sub perdono la vita sul relitto della Haven: il terzo ricoverato al San Martino
haven
Cronaca
Arenzano, recuperate le bombole del sub svizzero morto sulla Haven
haven
Cronaca
Tragedia a Genova, sub francese muore dopo immersione sul relitto della Haven