Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regionali, la denuncia di Fratelli d’Italia: “Il Comune di Genova non sa che è iniziata la campagna elettorale”

Più informazioni su

Genova. “Il 2 maggio alle ore 12,00 scadevano i termini per la presentazione delle liste, iniziava pertanto la campagna elettorale. Ma sembra che il comune di Genova non lo sappia ancora”. A denunciarlo è Simone Torello, portavoce regionale candidato per Fratelli d’Italia.

“Sono passati sei giorni ed ancora non son pronti i tabelloni per i manifesti, mancano infatti le indicazioni su dove i diversi partiti possono affiggere il loro materiale di propaganda. Inoltre nella giornata odierna un nostro dirigente si è recato in comune per fare regolare richiesta di spazio pubblico ove porre gazebi o banchetti per la normale attività di propaganda elettorale, ma gli è stato detto che per gli spazi elettorali l’ufficio aprirà da lunedì, ovvero 9 giorni dopo l’inizio ufficiale della campagna elettorale”.

“E’ vero che si scoraggiano in tutti i modi i cittadini ad andare a votare (non si spiegherebbe altrimenti l’aver deciso come data il 31 maggio in concomitanza con il ponte del 2 giugno) ma questi disservizi son a dir poco disdicevoli”.