Quantcast
Giallo a lavagna

Prima lo sparo, poi il proiettile sulla serranda del bar: paura all’alba a Lavagna

carabinieri

Lavagna. Paura questa mattina intorno alle 5.30 a Lavagna, dove un colpo di arma da fuoco ha risuonato nell’aria in via dei Cogorno, spaventando i residenti.

Secondo quanto riscontrato dai carabinieri, il proiettile è stato sparato contro la serranda e sulla porta di ingresso del bar “Enrica”, dove si è conficcato.

Gesto che fa pensare in tutto e per tutto ad una intimidazione, anche se il titolare ha dichiarato di non aver mai subito minacce, né ricevuto richieste estorsive. Da quanto risulta lo stesso locale era stato chiuso temporaneamente per alcune settimane nel 2007 dal questore di Genova in base all’articolo 100 del tulps, testo unico sulle leggi di pubblica sicurezza, perché durante i controlli erano stati trovati all’interno alcuni pregiudicati.