Lavagna dice no alla diga “Perfigli”, al depuratore e alle grandi opere: fiaccolata lungo l'Entella - Genova 24
In piazza

Lavagna dice no alla diga “Perfigli”, al depuratore e alle grandi opere: fiaccolata lungo l’Entella

Prima la consegna del ricorso agli aderenti

Lavagna. Molti cittadini di Lavagna, e non solo, hanno espresso chiaramente la propria contrarietà alle grandi opere sull’Entella e stasera alle 20.30 verrà presentato il ricorso a tutta la popolazione. L’avvocato Daniele Granara consegnerà inoltre una copia a tutti i firmatari, che sono trecento.

Da piazza Cordeviola, intorno alle 21.15, partirà poi una fiaccolata verso l’Entella, l’ennesima manifestazione di protesta “per dire no tutti insieme alla diga Perfigli, al depuratore comprensoriale e a tutte le grandi opere previste nella zona. Noi vogliamo che il territorio sia sicuro e queste non sono certamente le soluzioni giuste”, spiegano gli organizzatori.

Una grande mobilitazione che va avanti ormai da molto tempo e che a Lavagna vede lottare compatte la maggioranza e una buona parte dell’opposizione, oltre ai comitati che si sono costituiti appositamente per dire “no” alle opere.

leggi anche
fiume entella lavagna
L'interrogazione
Entella, la diga Perfigli finisce al Parlamento Europeo
ruspa
Tra le proteste dei cittadini
Entella, pronti gli espropri per la diga Perfigli. Toti convoca sindaci di Chiavari e Lavagna
entella diga
Tutti contro
Diga Perfigli, le associazioni ambientaliste: “Progetto anacronistico che ostacola la valorizzazione dell’area”