Quantcast
Accoltellamento

La lite di condominio degenera, donna accoltellata dal vicino: tentato omicidio a Sestri Levante

La discussione è nata per un barbecue

Sestri Levante. E’ successo tutto a Sestri Levante per una semplice lite di condominio, culminata in un tentato omicidio e un arresto. Un uomo di 52 anni ha protestato vivacemente per il barbecue acceso dalla vicina del piano terra, lanciando anche acqua dal terrazzo.

La vera furia, però, è scattata quando la donna si è recata con il figlio a chiedere spiegazioni. L’uomo ha affrontato la vicina sulle scale, colpendola con due coltellate al ventre e ferendo anche il figlio. Gli altri condimini hanno lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri, personale medico del 118 e diverse ambulanze.

La donna è apparsa subito in condizioni più gravi perché i due fendenti le hanno procurato profonde ferite al ventre, con recisione in più punti dell’intestino. E’ stata subito ricoverata al San Martino di Genova per essere sottoposta nella notte ad una lunga e delicata operazione. Le sue condizioni sono giudicate molto gravi dai medici e resta in prognosi riservata.

L’accoltellatore, che ha riportato contusioni al volto, è stato portato nel carcere di Marassi con l’accusa di tentato omicidio e lesioni gravissime. Il figlio della donna è stato medicato all’ospedale di Lavagna per ferite da taglio alla spalla e all’addome.