Quantcast
Contro la riforma

Genova, “La buona scuola non si emenda si cancella”: presidio pacifico degli insegnanti precari in attesa di Matteo Renzi

Genova. Avrebbero voluto portare un saluto a Renzi per dirgli, pacificamente, che il suo progetto di ‘buona scuola’ non si emenda, ma si cancella, come recita lo striscione che ha aperto il grande corteo di martedì.

Lo stesso striscione lo hanno srotolato all’ingresso dei magazzini del cotone, dove sono stati bloccati dalle forze di polizia che hanno loro impedito l’accesso all’area dove parlerà il premier e segretario del Pd.

Così un gruppo di insegnanti precari ha dato vita a un presidio pacifico con un’assemblea in piazza per discutere insieme delle prossime iniziative a favore della scuola pubblica

leggi anche
contestazione renzi grillini
Contro il premier
Matteo Renzi a Genova, contestazione ai Magazzini del Cotone