Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Carne di cinghiale contaminata, maxi intossicazione in un ristorante: aperta indagine

Genova. Sarebbero circa 40 i clienti intossicati ed ecco perché la Procura della Repubblica ha aperto un’indagine per una maxi intossicazione da carne di cinghiale contaminata distribuita in un ristorante dell’entroterra genovese.

Il fascicolo è stato aperto dal sostituto procuratore Stefano Puppo sulla base di una relazione inviatagli dai carabinieri del Nas di Genova. I militari, infatti, nel corso delle indagini scattate dopo l’intossicazione di una comitiva di una decina di persone che la serata di San Silvestro aveva consumato il cinghiale contaminato hanno appurato di come i casi di intossicazione alimentari di clienti del ristorante siano molti di più, quasi una quarantina.

Tutte le persone avrebbe contratto la trichinellosi, una malattia che si trasmette proprio dalla carne dell’animale
infetto e che, se non curata in maniera adeguata, può provocare gravi danni. Il parassita trichinella si sviluppa se la carne è stata cotta poco o mal macellata.