Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Canottaggio: Liguria al top con il Meeting nazionale Allievi e Cadetti foto

Genova. Dopo una giornata climaticamente difficile, caratterizzata soltanto dalle regate pomeridiane delle rappresentative regionali, il Meeting nazionale Allievi e Cadetti, organizzato dallo Speranza Pra’ in collaborazione con Fic Liguria, è contraddistinto da una domenica di grande festa per oltre 700 atleti.

In mattinata la Liguria celebra il primo anno di funzionamento del suo centro remiero federale periferico grazie alla cerimonia curata dal Comitato regionale Fic Liguria del presidente Massimo Sotteri. Per brindare ancora una volta al progetto pilota della Federazione Italiana Canottaggio, in mattina si sono ritrovati, presso il pontile della premiazione del campo di regata di Pra’, gli assessori allo sport Matteo Rossi (Regione) e Pino Boero (Comune), il presidente Pra’ Viva Mimmo Barlocco, il presidente della Commissione Centri Federali Periferici Marco Dodero, il responsabile tecnico del Centro Federale Liguria Bruno Lantero, il consigliere federale Mario Italiano, il presidente del Coni Liguria Vittorio Ottonello.

“Il nostro campo, grazie all’intervento del Comune, è tornato a esser nazionale e quindi spero che la Federazione ci assegni, in futuro, altre regate. Ringrazio anche la Regione, fautrice assieme alla Federazione ed al Comune del Centro Remiero Federale Periferico – spiega Sotteri –. Questo centro, come il campo di regata di Pra’, diventerà un’eccellenza e un ulteriore aiuto allo sviluppo del canottaggio in una Liguria che negli ultimi 12 anni ha aumentato del 400% il numero di atleti in Nazionale”.

Sul fronte agonistico, due argenti sabato pomeriggio per la rappresentativa ligure diretta da Marina Plos con la collaborazione di Mattia Agosta. La firma è del quattro di coppia Cadette (Lucia Rebuffo, Benedetta Gaione, Alice Ramella, Giada Danovaro) e Cadetti (Tommaso Zuccheddu, Alberto Marvaldi, Tommaso Rossi, Davide Patrone). Medaglia di bronzo per l’otto Cadetti di De Franchi, Prato, Ciollaro, Di Muro, Ferruggia, Rocchi, Qalliaj e Canepa (tim. Rocchi).

Lo Speranza Pra’ conquista il successo con Simone Ferrari ed il quattro di coppia Cadetti (Lorenzo Ciollaro, Andrea Di Muro, Nicolò Ferruggia, Giovanni Cambiaso) mentre Edoardo Rocchi, Andrea Allegrone ed Emanuele Rocchi si piazzano al secondo posto e Giovanni Carbone, assieme al doppio di Marco Cullari ed Edoardo Maestri, è terzo. La Canottieri Sampierdarenesi brinda subito alle sue Cadette (Irene Spanu, Veronica Germano, Benedetta Gaione, Cecilia Carmagnola), bronzo nel quattro di coppia.

Lo stesso traguardo viene centrato anche da Giacomo Piccinini, Stefano Zingariello e Simone Sanna. Piazza d’onore, invece per il doppio Allievi B di Diego Fontanella ed Edoardo Picco. Chiusura di week end in crescita: vittoria per il doppio Allievi B1 di Matteo Battistini e Martino Cappagli ed anche per il doppio Allievi B2 di Elisa Caiazzo e Ilaria Cespi.

Il Rowing Club Genovese brilla grazie all’oro di Alessandro Maryni, all’argento di Carolina Colonnello e del quattro di coppia Allievi (Luigi Thea, Federico Lugaro, Francesco Polleri, Giovanni Neri), al bronzo di Lapo Vega e Daniele Carbone nel doppio Allievi B1. Per l’Argus Santa Margherita Ligure affermazione per Matteo Canepa. Poi dà frutto l’unione delle forze con Santo Stefano al Mare per il quattro di coppia Allieve (Alice Ramella, Beatrice Arei, Cecilia Banfi, Lea Lahoud) mentre il sanstevese Paolo Donzella è secondo. Bronzo per le compagne Bianca Brunengo e Margherita Calvini.

Elpis d’argento con Michele Maspero e terza con Francesca Miglia, Tommaso Zuccheddu ed il quattro di coppia Cadetti sia nella finale 2 (Giulio Angiolani, Giacomo Bottaro, Matteo Mangini, Andrea Taccogna) sia nella finale 4 (Mario Prato, Davide Patrone, Massimiliano Menessini, Maurizio De Franchi).

La LNI Savona vince con Marcella Sabatelli e Giona Piccardo. La Sportiva Murcarolo centra il podio con Giovanni Melegari.