Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione girone A: Campomorone-Serra Riccò, chi vince gioca la finale play off

La parola ai mister Pirovano e Manzi

Genova. Domenica di passione per le squadre del campionato di Promozione, impegnate negli spareggi, a cominciare da Campomorone-Serra Riccò, che si sfideranno in gara unica, per stabilire chi poi se la vedrà con la Voltrese nella “finalissima”.

Sarà, dunque, un derby polceverasco a decidere chi incontrerà i giallo-blu e mentre al Campomorone basta il pareggio (al termine di eventuali supplementari), il Serra Riccò ha solo un risultato a disposizione : la vittoria.

“Dovremo interpretare la gara in maniera intelligente, senza pensare al fatto di avere due risultati su tre a disposizione – afferma il tecnico del Campomorone, Marco Pirovano – ricordandoci che, durante il campionato, abbiamo perso in entrambe le occasioni… e che adesso dobbiamo aggiudicarci la partita che conta, dopo un girone di ritorno straordinario, nel quale siamo passati dal penultimo posto in graduatoria, al terzo. Siamo consapevoli della nostra forza, ma, nel contempo, l’esperienza maturata nei tanti anni alla guida di varie squadre, mi dice che queste partite spesso sono risolte da episodi… l’importante è che siano favorevoli”.

“Mancherà, per infortunio, il giovane Pozzati, mentre conto di recuperare Vianello, almeno per la panchina e quindi – continua il mister – siamo pronti a dare battaglia, sportiva naturalmente, con determinazione e serenità d’animo”.

Mirko Manzi, all’esordio su una panchina di prima squadra, ha superato a pieni voti l’impatto con “il calcio che conta”, portando il Serra Riccò al quarto posto e centrando peraltro tale obiettivo con una squadra molto giovane, da lui guidata abilmente fino ai play off : “Siamo ovviamente soddisfatti del prestigioso risultato conseguito, ma non vogliamo fermarci qui, per cui giocheremo, visto che non abbiamo altro risultato che la vittoria, con spirito garibaldino, cercando di capitalizzare al massimo ogni occasione. Confido nelle giocate di Lo Bascio e Zanforlin, per superare un Campomorone, il cui valore aggiunto è rappresentato da mister Pirovano, abituato a condurre le sue squadre in questo tipo di partite”.