Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Boccata d’ossigeno per l’Entella, 3 punti con il Latina: venerdì la sfida decisiva a Crotone risultati

Chiavari. Restare in Serie B, senza passare per lo spareggio playout. Questa sera, ad una giornata dal termine, l’ambizione dell’Entella non è più un’utopia.

A risollevare i biancocelesti in classifica, allontandoli un poco da una situazione critica, è stata la vittoria sul Latina, maturata oggi al “Comunale” di Chiavari con il risultato di 2 a 0.

Due reti, una per tempo, che hanno permesso alla squadra condotta da Aglietti di centrare la decima vittoria stagionale. Determinate sarà l’ultima sfida, in programma venerdì 22 alle ore 20,30. E non sarà una passeggiata. L’Entella, infatti, sarà ospite del Crotone, squadra che, avendo perso oggi a Frosinone, resta invischiata in cattive acque.

Vincere significherebbe salvezza o disputare lo spareggio da favorita; pareggiare vorrebbe dire andare allo spareggio; perdere potrebbe addirittura costare la retrocessione diretta, in caso di successo del Cittadella sul Perugia.

I locali partono determinati e attaccano fin dai primi scampoli dell’incontro. Nel 1° minuto di gioco Mazzarani calcia un corner, Ligi sul secondo palo colpisce ma non trova lo specchio della porta. Al 6° Iacoponi, solo sulla sinistra, scarica in area dove Troiano non ha difficoltà nel battere a rete da posizione perfetta: Entella in vantaggio.

I biancocelesti insistono e un paio di minuti dopo Mazzarani crea scompiglio nella difesa ospite: fermato in extremis. Il Latina prova a reagire ma la retroguardia locale è impeccabile. Al 16° punizione di Mazzarani, sfera troppo sul portiere che la fa sua.

Al 18° gran botta di Costa Ferreira dalla distanza, Di Gennaro devia in angolo. Al 23° ancora un’azione pericolosa: calcio da fermo di Mazzarani dalla trequarti, Iacoponi in area stoppa ma mentre si appresta a tirare interviene il numero uno ospite che lo anticipa. Sussulto neroazzurro al 37°: colpo di testa potente di Bidaoui, palla che si stampa sulla traversa con Paroni battuto.

In avvio di secondo tempo la squadra di casa continua a tenere in mano il pallino del gioco. Il Latina non sa creare pericoli. Di Gennaro non corre pericoli fino al 28°, quando viene trafitto per la seconda volta: Mazzarani si invola verso la porta avversaria dopo aver saltato Brosco, entra in area e con un piatto destro sul secondo palo insacca.

Un intervento duro di Ammari su Volpe costa il cartellino rosso al centrocampista ospite. L’episodio segna la fine dell’incontro: nessuna delle squadre cerca più la rete con insistenza. A causa della sconfitta gli ospiti non possono ancora festeggiare la permanenza in Serie B, ma ormai è quasi cosa fatta.

Il tabellino:
Virtus Entella – Latina 2-0 (p.t. 1-0)
Virtus Entella (4-3-3): Paroni; Belli, Russo, Ligi, Iacoponi; Volpe, Battocchio, Troiano (s.t. 34° Staiti); Costa Ferreira, Sforzini (s.t. 20° Moreo), Mazzarani (s.t. 41° Botta). A disposizione: Coser, Cecchini, Di Tacchio, Rozzi, Baldanzeddu, S. Lanini. All. Aglietti.
Latina (4-2-3-1): Di Gennaro; Ristovski, Brosco, Figliomeni (s.t. 17° Mangni), Bruscagin; Crimi, Valiani; Jaadi (s.t. 26° Angelo), Ammari, Bidaoui; Litteri (s.t. 21° Talamo). A disposizione: Farelli, Atiagli, Criscuolo, Bouhna, Celli, Shahinas. All. Iuliano.
Arbitro: Pinzani (Empoli). Assistenti: Peretti (Verona) e Bellutti (Trento). Quarto uomo: Tardino (Milano).
Reti: p.t. 6° Troiano (E), s.t. 29° Mazzarani (E).
Ammonizioni: p.t. 22° Ristovski (L); s.t. 11° Litteri (L).
Espulsioni: s.t. 32° Ammari (L).
Recupero: 0′, 3′.