In valpolcevera

Ubriaco molesta sconosciuta e aggredisce i poliziotti, arrestato

polizia, arresto

Genova. Ha molestato una sconosciuta e quando sono intervenuti i poliziotti li ha aggrediti. È successo ieri in via Teglia.

La volante della Polizia di Stato di pattuglia nella zona è stata avvicinata da una donna uscita in tutta fretta da un bar. La donna, agitata e scossa, ha raccontato agli agenti che pochi istanti prima, mentre stava bevendo un caffè, è stata avvicinata da uno sconosciuto che prima verbalmente e dopo afferrandola e palpandola, le ha richiesto una prestazione sessuale. Le vittima è comunque riuscita a divincolarsi dalla presa e a uscire dal locale.

I poliziotti sono a loro volta entrati nel bar, trovando l’uomo indicato dalla ragazza che stava consumando una birra al bancone, pur essendo già in evidente stato d’ebbrezza.

Alla richiesta del documento d’identità ha reagito in maniera violenta, aggredendo e spintonando gli agenti che sono comunque riusciti a contenerlo e a farlo salire sull’autovettura di servizio. Condotto in Questura, è stato identificato come un cittadino tunisino di 33 anni, in possesso di regolare titolo di soggiorno.

L’uomo è stato arrestato per i reati di violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine degli accertamenti è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima fissato per questa mattina.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.