Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Torna il calcio dopo l’alluvione: la Junior Tim Cup inaugura il Campo dell’Amicizia foto

Genova. Dopo le alluvioni dello scorso autunno, grazie alla “Junior TIM Cup – Il calcio negli Oratori”, il progetto promosso da CSI, LEGA SERIE A e TIM, rinasce il campo di calcio della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio.

La struttura, ribattezzata “Campo dell’Amicizia”, è stata realizzata grazie ad una donazione del Gruppo Telecom Italia – i cui dipendenti hanno rinunciato alle strenne natalizie per offrire un contributo concreto alla rinascita delle strutture sportive della città della Lanterna – e con parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione 2013/2014.

Al taglio del nastro oggi hanno partecipato Carlotta Ventura, Direttore Brand Strategy & Media Telecom Italia, Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia, Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A, Massimo Achini, Presidente del Centro Sportivo Italiano, i rappresentanti del Genoa Cfc con Alessandro Zarbano (Amministratore Delegato) e il giocatore Armando Izzo, e dell’UC Sampdoria con Carlo Osti (Direttore Sportivo) e il giocatore Alessandro De Vitis, insieme ai bambini dell’oratorio. Con loro anche: Claudio Villa, Consigliere Comunale di Genova; Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo Ausiliare di Genova; Don Paolo Benvenuto parroco della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio; Enrico Carmagnani, Presidente del Centro Sportivo Italiano Comitato di Genova; Roberto Nusca di Limonta Sport Technology.