Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Terremoto in Nepal, il genovese Giovanni Pizzorni è salvo

Dopo due giorni la notizia tanto aspettata: il torrentista di 52 anni è ferito, ma non è in pericolo di vita

Più informazioni su

Genova. E’ ferito, ma non è in pericolo di vita Giovanni “Nanni” Pizzorni, il torrentista genovese di 52 anni, rimasto coinvolto nel terremoto dello scorso 25 aprile che ha colpito il Nepal.

L’uomo ha riportato alcune fratture ed è ora in attesa di essere riportato nella capitale Katmandu dai soccorsi. Pizzorni era insieme a tre speleologi italiani nel villaggio di Langtang quando l’abitazione che li ospitava è stata travolta da una valanga. Nel terribile sisma hanno perso la vita altri due membri della spedizione, Oskar Piazza e Gigliola Mancinelli.

A comunicare le condizioni di Pizzorni è stato, dopo due terribili giorni di silenzio, l’altro sopravvissuto Giuseppe Antonini, che è riuscito a comunicare con l’Italia.

“E’ una gioia immensa. Abbiamo ricevuto la telefonata dalla Farnesina e siamo rimasti senza parole. Sono state ore di angoscia e di paura. Ora possiamo tirare un sospiro di sollievo. Ringraziamo Dio”. Questo il commento di Gianluca Pizzorni, fratello di Giovanni.