Terremoto in Nepal, disperso torrentista genovese di 52 anni - Genova 24
Ore di apprensione

Terremoto in Nepal, disperso torrentista genovese di 52 anni

soccorso alpino

Genova. C’è anche un torrentista genovese di 52 anni, fra i quattro speleologi che si trovano in Nepal e da due giorni non danno più notizie si sé. Pizzorni si trovava in Asia con una squadra di Ancona per effettuare un’escursione in due canyon.

Pizzorni è uno dei torrentisti più noti a livello nazionale insieme all’altro disperso, Oscar Piazza. E’ anche formatore della scuola specializzata per questa pratica e vicedirettore della Aic Canyoing del Cai di Genova.

“Nanni ha chiamato un amico di Trento la mattina prima che si verificasse il terremoto. Era insieme agli altri e ha spiegato che quel giorno a causa del maltempo avevano deciso di rinviare l’escursione lungo il torrente della zona del Langtang”. Luca Dallari, amico di Nanni e presidente dell’associazione italiana canyoing di Genova (di cui Pizzorni e’ vice direttore) aspetta con ansia notizie dal Nepal dell’amico disperso dopo il sisma: “Siamo in attesa di sapere qualcosa ma ci rendiamo conto che le comunicazioni sono molto difficili. Ci auguriamo che stia bene e
si riesca a mettere presto in contatto con noi”.

Le escursioni dovevano essere essenzialmente due. Ma non era previsto di dormire all’aperto. La sera si doveva rientrare in un lodge proprio a Langtang”.

Più informazioni