Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sicurezza, Rixi: “La sinistra regala parcheggi agli abusivi, ma li nega alla polizia”

Genova. “Siamo arrivati alla totale follia a Genova: i sinistri della giunta Doria si sono mobilitati per attrezzare, a spese dei genovesi, il parcheggio in corso Quadrio per metterci gli abusivi che vendono illegalmente mercanzia prelevata dalla spazzatura o addirittura rubata, senza pagare un euro di tasse. Nel frattempo hanno revocato la possibilità di accedere al varco di piazza Matteotti agli agenti che si recano, con i propri mezzi, a prendere servizio nel commissariato Centro, che si trova proprio davanti alla piazza. Non solo: il Comune, nonostante la ovvia necessità di un’area per il parcheggio per le auto dei poliziotti, non ha ancora concesso l’uso di uno spazio, già delimitato e quindi pronto all’uso, a margine di piazza Matteotti. Questa situazione è scandalosa: la sinistra appoggia e aiuta gli abusivi a perseverare nel commercio illegale, mentre penalizza i poliziotti che ogni giorno mettono a rischio la propria vita, soprattutto in una zona difficile come quella del Centro Storico, per la sicurezza dei cittadini”.

Questa la denuncia di Edoardo Rixi, vicesegretario federale della Lega Nord e candidato alle Regionali per il Carroccio nella circoscrizione di Genova, che ha raccolto la segnalazione del caso da parte del N.S.P-Nuovo sindacato Polizia.

“Vorrei sottolineare che – dice Rixi – per i poliziotti del commissariato Centro avere libero accesso al varco e un parcheggio in piazza Matteotti non rappresenta un vezzo, ma un’esigenza concreta per poter svolgere il proprio lavoro. Infatti sappiamo bene che i turni dei servizi dei poliziotti – che montano o smontano a orari in cui la piazza e le zone circostanti sono invase dalla “movida” – rendono indispensabile la presenza di un’area di sosta per i loro mezzi. Come si può pensare che un poliziotto che monta a mezzanotte del venerdì possa girare per ore per trovare parcheggio in centro? Di fatto, con la decisione di chiudere i varchi ai poliziotti, il Comune impedisce loro di poter andare a lavorare. Sono pronto a dare battaglia al sindaco e alla sua giunta perché al più presto sia ripristinato l’accesso alla piazza per i poliziotti, così come per altro avviene per i semplici commercianti e i medici in servizio, e perché sia individuata e concessa nel più breve tempo possibile un’area sulla piazza per la sosta delle loro auto”.