Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita, lo Stato prende la metà del gettito Imu: “Cifra enorme, ennesimo aggravio”

Da poco meno di 7 milioni a poco meno di 8 in un solo anno e Santa Margherita Ligure si trova a fare i conti con un bilancio che le va sempre più stretto. La mazzata arriva con le trattenute Imu da parte dello Stato, che, appunto, lievitano di un milione di euro rispetto all’anno scorso, arrivando alla metà del gettito complessivo.

Una situazione denunciata oggi dal Comune. “A pochi giorni dal deposito del bilancio preventivo 2015, pressoché definito dalle rispettive Aree del Comune, abbiamo appreso con rammarico – spiega l’assessore al Bilancio Valerio Costa – che l’imposizione a carico dei Comuni è stata ancora aumentata. Quest’anno, a carico del Comune di Santa Margherita Ligure, ci sarà da parte dello Stato Centrale un aumento della trattenuta IMU pari ad Euro 1.012.578,10 rispetto al prelievo 2014. Una cifra davvero enorme”.

“Stavamo predisponendo il Bilancio Preventivo con la massima attenzione allo scopo di ridurre l’imposizione fiscale a carico dei cittadini senza però ridurre la qualità dei servizi, ma questo ennesimo aggravio (peraltro intervenuto in prossimità del termine di scadenza per l’approvazione del bilancio: 31 maggio 2015) complica fortemente il raggiungimento del predetto obiettivo da parte dell’Amministrazione Comunale, per il quale nonostante ciò continueremo comunque ad impegnarci ugualmente con grande determinazione”.