Salone nautico

Salone Nautico di Genova, vertice romano con il vice ministro Calenda. Ucina: “Grande soddisfazione”

Salone Nautico 2014

Roma. “Esprimiamo soddisfazione per l’incontro con il vice Ministro durante il quale – ha affermato il presidente di Ucina Confindustria Nautica Carla Demaria – abbiamo potuto analizzare in dettaglio i progetti Salone 2.0, la
mostra Italian Waywes, l’accordo con Volvo Ocean Race e il progetto di accoglienza di Genova. Al termine dell’incontro è emerso un forte allineamento sull’importanza della manifestazione genovese come unico evento dedicato alla nautica da diporto, confermata anche dal supporto ricevuto da Regione Liguria e città di Genova”.

Calenda, si legge in una nota di Ucina, “ha apprezzato la capacità progettuale dell’Associazione, il riferimento è non solo all’arrivo della flotta della Volvo Ocean Race che rappresenta una grande novità, ma anche alle altre iniziative che riguardano il Salone e la sua capacità di valorizzare il Made in Italy mostrandone il design, la storia e la capacità industriale, con i progetti che nei prossimi mesi passeranno alla forma esecutiva”.

Questo è il succo dell’incontro che si è svolto a Roma tra il vice Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda, Ucina Confindustria Nautica e Fiera di Genova sulla 55° edizione del Salone Nautico.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.