Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Renzi a Genova, Bruno invita alla contestazione: “Appendete le mutande alle finestre”

"Il Comune cancella le scritte sui muri contro Renzi, mettiamo le mutande?"

Genova. Mutande alle finestre per “salutare” Matteo Renzi. A ventiquattro ore dalla visita del Presidente del Consiglio, l’invito alla contestazione a suon di biancheria intima arriva dal candidato a presidente della Regione di Altra Liguria Antonio Bruno.

Un’iniziativa che potrebbe replicare la contestazione riservata all’allora premier Silvio Berlusconi, che, a Genova nell’ormai lontano 2001, si lamentò per il bucato steso fuori
dalle abitazioni e chiese sparissero per i giorni del G8. La risposta dei genovesi fu a base di
mutande e lenzuola appese alle finestre.

“Il Comune di Genova – ha spiegato Bruno – cancella le scritte sui muri contro Renzi nel percorso che domani il premier farà nella nostra città. Mettiamo le mutande alle finestre?”.