Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regionali, Melgrati: “Incredibile la scelta di Liguria Libera”

Liguria. Liguria Libera corre da sola con Enrico Musso candidato e la decisione non manca di suscitare polemiche. “E’ incredibile – ha detto il capogruppo regionale di Forza Italia, Marco Melgrati – che, grazie ai personalismi di qualche personaggio, che deve tutto al presidente Silvio Berlusconi e a Sandro Biasotti, la lista civica Liguria Libera abbia scelto di correre da sola alle elezioni Regionali, con candidato Enrico Musso. Non gli è bastata la ‘lezione’ e la figuraccia delle Europee (2636 voti in tutto il comprensorio, Liguria, Lombardia e Piemonte)”.

“L’ex senatore Musso, appunto diventato senatore grazie alla ‘nomina’ di Silvio Berlusconi, per poi dissociarsi da Forza Italia (senza dare le dimissioni da senatore), invece di fare un passo a lato, ben minor cosa di quello che ha fatto Rixi e la Lega Nord con il passo indietro, decide di rompere l’alleanza con il centro-destra e correre da solo per le Regionali” ha aggiunto Melgrati.

“Certo i possibili risultati di questa lista non fanno paura alla coalizione di Centro-Destra, ma ogni voto disperso è un attentato alla volontà di cambiamento in Liguria e alla speranza
di molti cittadini di mandare a casa quella consorteria consociativista e marchettara (politicamente) di cui Burlando muove da 10 anni i fili”.