Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco, arriva il primo digital-day Golfo Paradiso

Recco. È scattato il 31 marzo, per tutti i fornitori della pubblica amministrazione, l’obbligo di fatturazione elettronica: è la fase due di un’operazione iniziata nel giugno 2014 per le amministrazioni centrali che ora coinvolge anche Enti locali, scuole, Università e Camere di Commercio.

Una rivoluzione culturale che non riguarda solo il mondo dell’internet ma che interessa lo sviluppo dell’intero Paese, ed è qui che entrano in gioco, i Digital Champions, una rete di attivisti, volontari ed appassionati del digitale con il compito di mobilitare il proprio territorio: una vera e propria rivoluzione digitale porta a porta. E il lavoro si fa più complicato proprio in quei piccoli Comuni, come quelli del Golfo Paradiso, dove spesso mancano gli strumenti o le figure professionali adeguate. Grazie alla fattiva collaborazione fra Digital Champions, Camera di Commercio Genova e Regione Liguria sono quindi nate iniziative a supporto della nuova fattura elettronica, un primo incontro infatti è già stato realizzato a Genova, il secondo fa tappa nel Golfo Paradiso che si trova per la prima volta protagonista di un Digital-Day, segno di innovazione e sviluppo rappresentato dalle capacità e impegno dei rispettivi Digital Champions.

Il focus sulla fatturazione elettronica, organizzato per martedì 14 aprile alle ore 17.30 presso la Sala Polivalente di Recco, ha lo scopo di accompagnare i fornitori e le pubbliche amministrazioni al passaggio dalla fattura cartacea a quella elettronica, obbligatoria d’ora in poi per qualsiasi prestazione di beni e servizi con la pubblica amministrazione. “Si tratta di una vera e propria rivoluzione – commenta il presidente di Camera di Commercio Genova, Paolo Odone – che interessa doppiamente la Camera di Commercio: come amministrazione pubblica, che ora può ricevere dai propri fornitori soltanto fatture in formato digitale, e come punto di riferimento per l’alfabetizzazione delle imprese fornitrici, che devono attrezzarsi per il cambiamento.”

Secondo l’Agenzia per l’Italia Digitale la fatturazione elettronica rappresenta uno strumento che consente maggiore efficienza garantendo un risparmio economico e la trasparenza delle transizioni con le pubbliche amministrazioni.

L’incontro sarà condotto dai Digital Champions di Recco (Daniele Pozzo), Bogliasco (Umberto Port), Sori (Ilaria Bozzo) e Camogli (Monica Gobbato), con l’introduzione di Adolfo Olcese, Sindaco di Pieve Ligure e la partecipazione di Anna Cerrato dei Sistemi Informativi della Regione Liguria a sostegno dei Comuni e Marco Bordo di Infocamere, per quanto riguarda la piattaforma gratuita per le piccole e medie imprese.