Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rally Coppa d’Oro, terzo posto assoluto per Marco Strata ed Ylenia Garbero

Per il team genovese un prestigioso secondo posto tra le scuderie

Genova. Arriva nuovamente da Marco Strata ed Ylenia Garbero una grande soddisfazione per la Lanterna Corse Rally Team. Il duo portacolori della scuderia genovese, dopo l’ottima prestazione del Rallye Elba, ha terminato in terza posizione assoluta il 41° Rally Coppa d’Oro, disputatosi ad Alessandria lo scorso week end.

La gara di Strata, vincitore nel 2014, è iniziata in salita a causa di un piccolo errore e di una scelta di assetto rivelatasi poi non adeguata alle prove speciali piemontesi. Dopo alcune modifiche alla Mitsubishi Lancer R4, il genovese ha poi condotto una gara tutta all’attacco, dimostrando di poter lottare ad armi pari con i forti avversari (i pavesi Tagliani e Brega, poi giunti primo e secondo). Per Strata arriva comunque la soddisfazione di aver aggiunto un altro podio assoluto al suo palmares e di aver realizzato il miglior tempo di giornata sulla prova speciale più lunga della gara (“Grondona”).

Per la Lanterna Corse Rally Team è arrivato anche un prestigioso secondo posto tra le scuderie, grazie ai piazzamenti di Strata, di Alberto Biggi con Chiara Lavagno (Renault Clio Super 1.6) e di Marco Cotugno con Giorgia Lecca (Renault Clio N2), giunti con soddisfazione al traguardo di una gara lunga e selettiva.

Giornata da dimenticare invece per Di Miceli e Roatta, fermi con la Fiat 600 nelle prime battute di gara. Stessa sorte per Verardo e Rinaldis, traditi da un piccolo guasto sulla Renault Clio Williams N3 mentre erano in piena lotta per il successo di classe, ad una prova speciale dal termine. Domenica poco fortunata anche per Garziano e Cervi, fermi nelle fasi finali con la Clio Williams A7.

La Lanterna Corse Rally Team guarda ora ai prossimi impegni sportivi, già a partire dal prossimo fine settimana. Venerdì 1 maggio Gianluca Caserza prenderà parte al classico Slalom Mignanego-Giovi, gara di casa per il giovane driver che cercherà le zone alte della classifica assoluta con una Renault Clio Williams in classe A4.

Foto Marco Cantarella.