Regolamento di conti

“Questo posto è nostro”. Genova, chiede l’elemosina davanti al San Martino: aggredito

Elemosina

Genova. Aggredito perché chiedeva l’elemosina nel “territorio” di due rivali. Rimasto senza soldi per il ricovero del padre in ospedale, un 35enne si è messo a chiedere l’elemosina davanti all’ingresso del San Martino.

Un errore che ha pagato caro, perché proprio in quel punto due clochard erano soliti “operare”. E così i due senzatetto hanno aggredito e picchiato il rivale.

“Mi hanno prima spinto – ha detto l’uomo alla polizia – e poi mi hanno preso a schiaffi cercando di rubarmi i pochi spiccioli che avevo nelle tasche. Mi hanno detto che quel posto era loro e io lì non potevo stare”.

I due aggressori, nigeriani, sono stati bloccati e portati in questura: sono stati denunciati per tentata estorsione.

Più informazioni
leggi anche
Elemosina
Denunciati
Elemosina sotto la pioggia con la figlia di 14 mesi: genitori denunciati
coltello
Cronaca
Genova, chiede l’elemosina brandendo un coltello lungo 32 centimetri: denunciato
pestaggio clochard piccapietra
Cronaca
Genova, clochard massacrati a sprangate: dietro al pestaggio il racket dell’elemosina e la vendetta