Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Paolo Ceccarelli non ce l’ha fatta, il dolore su Facebook: “Fai buon viaggio amico mio”

Un fiume che ha iniziato a sgorgare poco dopo le 13.30, ora in cui Paolo Ceccarelli si è spento all'ospedale San Martino, al termine di una lotta contro un improvviso malore durata meno di due giorni

Genova. Un fiume che ha iniziato a sgorgare poco dopo le 13.30, ora in cui Paolo Ceccarelli si è spento all’ospedale San Martino, al termine di una lotta contro un improvviso malore durata meno di due giorni. Sono i messaggi di cordoglio che stanno arrivando a decine sulla pagina Facebook del calciatore 22enne, una vita improvvisamente spezzata da un aneurisma.

“È stato un piacere condividere un’esperienza meravigliosa con te – scrive Luca – ma soprattutto è stato un piacere conoscerti! Eri sempre così sorridente e grintoso e così mi piace pensarti!”.

“Non ci credo ancora – è il messaggio di Alessandro – non puoi andartene così, non puoi andartene così presto, ricorderò sempre il tuo viso, sempre con una lacrima sul volto perché non posso pensare che te ne sia andato così velocemente, eri davvero una persona speciale. Ciao campione”.

“Addio Cecca – riprende Alberto – spero che il posto dove sei ora sia migliore! Mancherai a un sacco di persone”. Dolore e sgomento, insomma, per una tragedia improvvisa e inaspettata. “Una settimana fa – spiega Lorenzo – scherzavamo prima della partita e ora non ci sei piu…. Sono senza parole addio cecca”.