L'ultimo saluto

Lutto nel mondo del calcio: domani i funerali del 22enne Paolo Ceccarelli

Il fratello: "Siamo sicuri che sarete in tanti, perché in tanti avete avuto la fortuna di conoscerlo"

paolo ceccarelli

Arenzano. E’ stata fissata la data per l’ultimo saluto a Paolo Ceccarelli, il giocatore 22enne del Cogoleto calcio stroncato da un aneurisma dopo l’incontro contro la Rivarolese. Il funerale avrà luogo domani alle 15 al Santuario del Bambin Gesù di Praga ad Arenzano, mentre oggi alle 18.30 ci sarà il Santo Rosario nelle Camere Ardenti dell’ospedale San Martino.

A darne notizia su Facebook, sulla pagina del calciatore scomparso prematuramente, è il fratello Ivan. “Ha lasciato un vuoto incolmabile, un dolore indescrivibile che nemmeno il tempo ci cancellerà mai, ma l’amore che lui ha regalato nel cuore di tutti ci fa solo che sorridere e ci aiuterà ad andare avanti – scrive – siamo sicuri che per il suo ultimo viaggio vi presenterete in tanti, perché in tanti avete avuto la fortuna di conoscere quell’angelo meraviglioso che è”.

E un grande gesto d’amore è stato anche quello dei genitori di Paolo, che hanno deciso di donare i suoi organi, che potranno salvare la vita di persone in attesa di trapianto. “Si tratta di una bellissima iniziativa – racconta commosso il presidente del Cogoleto Gino Bianchi – un modo per far rivivere la simpatia e la spensieratezza di un ragazzo come Paolo che aveva sempre il sorriso sul volto”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.