Linea dura

Lungomare Canepa, il ‘grido di dolore’ del Municipio: “Sampierdarena assediata, basta accampamenti rom”

Davide Rossi (Lega Nord): "Sono tre anni che lo denunciamo"

accampamento lungomare canepa sampierdarena

Genova. “La presenza di accampamenti abusivi di Rom in Lungomare Canepa è diventata insostenibile dal punto di vista igienico/sanitario e della sicurezza dell’intero quartiere di Sampierdarena, che si sente assediato dal degrado e dall’inerzia di azioni concrete atte a risolverlo”.

Parole dure, che arrivano dal presidente del Municipio Centro Ovest Franco Marenco, e che fotografano una situazione più volte denunciata. Diffuse con un comunicato in cui si chiede un intervento immediato: “Chiedo all’Assessore ai Servizi Sociali, alla Capitaneria di Porto – continua Marenco – di intervenire senza scuse attraverso le procedure previste per garantire legalità e diritti a tutti.

A stretto giro arriva anche l’approvazione, non senza distinguo, dell’opposizione: “Sono tre anni – spiega Davide Rossi, capogruppo della Lega Nord presso il Municipio Centro Ovest – che lo denunciamo, sono tre anni di vetrine infrante, di furti nei negozi e nelle auto in sosta, sono tre anni di scippi, sono tre anni chiacchiere, mozioni unanimi e tre anni che Sindaco e Autorità Portuale ci prendono in giro. Lo sgombero e la messa in sicurezza degli spazi occupati era urgente allora e lo è oggi ancora di più”.

leggi anche
Edoardo Rixi con Matteo Salvini a Pegli
#chiedoasilo
Rixi: “Paita ignora quanti siano i campi rom a Genova”
Sgombero del campo rom a Chiavari
Lo sgombero
Chiavari, sgomberato il campo rom abusivo alla Colmata: via alla pulizia delle spiagge