Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Jacopo Crovetto non ce l’ha fatta: Rari Nantes Bogliasco in lutto per la morte del 17enne

Bogliasco. Lo scorso 27 marzo era rimasto coinvolto in un incidente stradale; oggi, dopo quasi due settimane di ricovero in ospedale, è deceduto. A Bogliasco è un giorno di lutto, per il decesso di Jacopo Crovetto, classe 1997.

“E’ una di quelle volte in cui il foglio resta bianco perché le parole non vengono – scrivono i dirigenti della Rari Nantes Bogliasco, nella quale il ragazzo aveva militato fino allo scorso anno -. E invece bisogna farlo, perché è giusto. Ma non lo è il fatto che Jacopo non ce l’ha fatta. Jacopo che ha lottato per giorni, che non ha mai mollato, ma la gravità delle ferite riportate nell’incidente avvenuto a Genova, in corso Italia, erano troppo gravi”.

La Rari Nantes Bogliasco tutta, sgomenta – proseguono -, si stringe con profondo affetto alla famiglia Crovetto, mamma Alessandra, papà Roberto, il fratello Samuele, i nonni ed i parenti. E ricorda Jacopo, diciotto anni da compiere, che ha giocato a pallanuoto con la calottina biancoazzurra dall’Aquagol alla categoria Allievi”.

“Jacopo, ricordiamo soprattutto il tuo sorriso, la tua allegria, la tua amicizia. Quante ne abbiamo fatte e anche se non giocavamo più insieme – concludono -, eravamo e saremo sempre una famiglia”.