Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incidente in Corso Italia: 17enne muore dopo due settimane di agonia

La dinamica dell’accaduto non risulta ancora chiarita, la Polizia Municipale cerca testimoni

Più informazioni su

Genova. Non ce l’ha fatta Jacopo Crovetto, il ragazzo di 17 anni che lo scorso 27 marzo è rimasto vittima di un terribile incidente stradale in corso Italia. Il giovane si è spento dopo quasi due settimane di ricovero presso l’ospedale Galliera in cui i medici hanno cercato di salvarlo. Solo pochi giorni fa le sue condizioni si erano aggravate.

Il ragazzo in passato era stato un pallanuotista nelle giovanili della Rarinantes Bogliasco iniziando la carriera nella categoria Acquagol e terminandola negli allievi.

Il giorno dell’incidente Jacopo stava percorrendo corso Italia verso levante in sella al suo scooter quando, all’altezza dell’intersezione con via Guerrazzi, ha avuto un contatto laterale con un auto che procedeva nella stessa direzione. Il 17enne, che frequentava l’istituto nautico di Genova, era residente a Bogliasco e stava rientrando a casa da scuola. Per la polizia municipale l’impatto sarebbe stato provocato da un’auto ‘pirata’ che avrebbe toccato lo scooter facendolo andare contro il furgone.

Il giovane è caduto violentemente a terra battendo il capo. La dinamica dell’accaduto non risulta quindi ancora del tutto chiarita. Rinnoviamo ancora una volta l’appello divulgato dalla Polizia Municipale: chiunque possa riferire sulla dinamica del sinistro, anche con elementi o indizi pertinenti, si metta subito in contatto al numero 01055 75508, oppure utilizzi il servizio – Non lasciarli scappare – sul sito pmgenova.it.