Quantcast
Tragico errore

Genova, incidente mortale in corso Gastaldi: “Ho sbagliato e sono andata nel panico” fotogallery

Parla la 35enne a bordo dell'auto. Nel suo sangue nessuna traccia di alcol o droga

Genova. Uno schianto terribile, due vite spezzate. All’indomani della tragedia di corso Gastaldi si chiariscono i contorni dell’incidente in cui Antonio Messina, pensionato genovese di 74 anni, e Barbara Collu, 71 anni, sono morti uno sul colpo e l’altra in ambulanza.

A provocare lo schianto una 35enne genovese che si è presentata spontaneamente presso la sezione infortunistica dei vigili urbani per farsi interrogare. All’origine di tutto una manovra azzardata e un errore fatale a bordo della sua Toyota Aygo. “Ho sbagliato. Ho perso il controllo della macchina – ha detto la donna – e mi sono fatta prendere dal panico”. A confermare il tutto il fatto che la 35enne, indagata dal sostituto procuratore Piercarlo Di Gennaro per duplice omicidio colposo, è risultata negativa a droga e alcol.

Secondo le ricostruzioni, la ragazza stava viaggiando in direzione centro e ha fermato bruscamente la corsa del mezzo dopo aver visto un parcheggio sul lato opposto della carreggiata in cui si trovava. A quel punto mentre stava effettuando la manovra di retromarcia avrebbe perso il controllo del mezzo andando a scontrarsi con lo scooter della coppia. Secondo gli inquirenti, l’automobilista avrebbe schiacciato il pedale dell’acceleratore invece di quello del freno.

leggi anche
Mortale via Gastaldi
Incidente mortale
Schianto mortale in corso Gastaldi, identificate le vittime
cronaca
Incidente
Genova: muoiono in scooter in corso Gastaldi