Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fiorentina-Sampdoria: 2-0 senza possibilità d’appello… risultati

Montella vince la sfida con Mihajlovic, i viola superano i blucerchiati in classifica

Più informazioni su

Firenze.    Si inizia con qualcosa di bello a vedersi : un abbraccio fra Montella e Mihajlovic e subito dopo l’arbitro Banti fischia l’inizio della sfida su un campo al limite dell’impraticabile.

Al 1° miracolo di Gonzalo Rodriguez, che mette in angolo, di testa, un tiro a giro di Eto’o destinato all’incrocio;

Al 10° veemente fallo dello stesso Rodriguez su Obiang, con relativo cartellino giallo al giocatore viola;

Al 12° la susseguente punizione di Eder finisce in angolo, deviata di tacco sempre da Rodriguez;

Al 17° “flipper” in area blucerchiata, con Diamanti che mette fuori di un soffio, arrivando per primo su una palla frenata nell’autentico acquitrino di Firenze;

Fa tutto Gonzalo Rodriguez… al 22°, su azione di calcio d’angolo, calcia sul palo, per fortuna col giro ad uscire;

Al 34° Viviano salva su un filtrante del solito Rodriguez dalla destra e Palombo spazza via;

Al 40° placcaggio di Eto’o da parte di Rodriguezl’arbitro sorvola incredibilmente, risparmiando all’argentino il secondo giallo;

Al 44° Diamanti in contropiede si “tuffa” (a metà campo) su una piccola pressione di Regini… protesta vivacemente e il giallo se lo becca lui;

Primo tempo di marca viola (soprattutto per possesso palla), anche a causa delle pessime condizioni del terreno, che penalizza la Samp, impossibilitata alle ripartenze veloci tipiche del gioco blucerchiato. All’uscita del campo il pubblico fiorentino fischia l’arbitro, ma l’errore più grande l’ha fatto ai danni del Doria !

Per i primi 15 minuti della ripresa, niente di particolare da segnalare, salvo che la Samp fraseggia meglio…

Come non detto… al 61° Diamanti, col piede sbagliato (mentre Montella lo sta per sostituire con Vargas) trova il goal dell’1-0, cercando di mettere una palla “tagliata” in mezzo, che invece finisce nel sacco, sorprendendo un poco reattivo Viviano;

Al 63° l’ufo Salah salta Regini (che inspiegabilmente si scansa) e Silvestre e mette a segno il 2-0… notte fonda per la Samp in due minuti …

Al 68° giallo per Regini, dopo un fallo su Salah… forse sarebbe stato meglio “sprecarlo” cinque minuti prima, quel cartellino !

Al 72° Viviano esce alla disperata e salva su Aquilani;

Al 73° bella azione e conclusione di Muriel;

Al 74° colpo da biliardo di Eto’o, ma la palla esce di pochissimo;

Al 76° Mati Fernandez, da fuori area, spara sopra la traversa;

All’85° Viviano dice di no a Mario Gomez;

Al 91° Bergessio attesta la sua presenza in campo con un tiro che sfiora la traversa:
Brutta prestazione… anche se la partita della Samp si é “rotta” in due/tre minuti, per via di un tentativo di cross finito in porta… da lì in poi, “giochi” fatti… al punto che tutti, Sinisa in testa,
non vedono l’ora che l’arbitro fischi la fine… “no comment”…

Fiorentina (4-3-3) : Neto, Richards, Gonzalo, Basanta, Alonso; Badelj, Aquilani (dall’82° Vargas), Borja Valero: Diamanti (dal 75° Mati Fernandez), Gomez, Salah (dall’89° Lazzari).

A disposizione : Lezzerini, Rosati, Gilardino, Kurtic, Joaquin, Babacar, Rosi, Tomovic.
All. Montella.

Sampdoria (4-3-3) : Viviano, De Silvestri (dal 73°Wszolek), Silvestre, Romagnoli (dall’85°Munoz), Regini; Obiang, Palombo, Soriano (dal 64°Bergessio), Eder, Muriel, Eto’o.

A disposizione : Romero, Frison, Mesbah, Duncan, Okaka, Correa, Coda, Acquah, Marchionni All. Mihajlovic.

Arbitro Banti di Livorno