Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festa della Liberazione: gli appuntamenti del 25 aprile a Busalla

Per il 70° Anniversario della Liberazione, il Comune di Busalla organizza un calendario fitto di appuntamenti. Clou del programma due momenti: lo spettacolo teatrale Agnese Odiosa Agnese, nella serata di venerdì 24 aprile, e il ballo popolare in piazza Macciò, nel pomeriggio del 25 aprile. “Gli eventi organizzati hanno uno scopo ben preciso: avvicinare tutti ai temi di cooperazione, libertà e uguaglianza” – spiega Fabrizio Fazzari, assessore alla Cultura del Comune di Busalla.

Accanto alle celebrazioni istituzionali, il ricordo dei caduti di tutte le guerre e la deposizione delle corone di alloro sui monumenti a loro dedicati, anche momenti di riflessione e di conoscenza. Fulcro delle celebrazioni sarà la Biblioteca Bertha Von Sutter, nella quale, fino alla fine del mese di maggio, sarà allestita la mostra libraria “Carte di Resistenza” e palcoscenico della rappresentazione teatrale Agnese Odiosa Agnese di Davide Tolu, con Stefania Maschio, Marco Pasquinucci, Matteo Manetti, per la regia di Marco Pasquinucci, prodotta da Officine Papage: un vivo confronto generazionale che, ispirandosi all’Agnese va a morire di Renata Viganò, celebra la memoria ma anche la riflessione su una società sempre più alla deriva.

Il 25 aprile, alle ore 17.30, in piazza Enrico Macciò, sarà l’ora del ballo popolare, lo stesso che gli abitanti di Busalla inscenarono all’alba della fine della seconda guerra mondiale: un ballo di libertà e liberazione che apriva la speranza verso la ricostruzione.

PROGRAMMA

Venerdì 24 aprile

– ore 15.30 – Bolzaneto

Deposizione corone in ricordo dei Caduti partigiani Pietro Ratto e Giuseppe Salvarezza “Pinan” (d’intesa con le sezioni ANPI di Bolzaneto e San Quirico)

– ore 17.00 – Biblioteca Bertha Von Suttner

Mostra libraria sulla seconda guerra mondiale
“Carte di Resistenza”
24 aprile – 23 maggio 2015
orario: lun – mar – mer – ven dalle ore 15.00 alle ore 18.00
gio – sab dalle ore 9.00 alle ore 12.00

– ore 17.30 – Deposizione delle corone, da parte del Comitato Cittadino del 25 Aprile, alla lapide Villa Macciò, lapide Caduti Prima Guerra Mondiale Asilo Infantile di Busalla, lapide in ricordo di Giulio Grassano e monumento ai caduti di tutte le Guerre nel Cimitero del capoluogo, alla lapide presso la T.I. Automotive e a Viale della Rimembranza

– ore 21.00 – Biblioteca Bertha Von Suttner

Spettacolo teatrale

Agnese odiosa Agnese

di Davide Tolu – Direzione Drammaturgica Marco Pasquinucci

con Stefania Maschio, Marco Pasquinucci e Matteo Manetti

Costumi Valentina Albino – Audio/Luci Andrea Torazza – Regia Marco Pasquinucci

Sabato 25 aprile

– ore 9.15 Ritrovo in Piazza Enrico Macciò dei partecipanti alla manifestazione del 70° Anniversario della Liberazione e deposizione di corone alla lapide Caduti di tutte le Guerre atrio del Palazzo Comunale

– ore 10.00 Chiesa Parrocchiale di Sarissola: celebrazione della Santa Messa in suffragio dei caduti di tutte le Guerre. A Seguire corteo fino al monumento dedicato a “Pinan” e deposizione corona.

– ore 17.30 – Piazza Macciò

Spettacolo di danza e musiche (organizzazione a cura del Circolo PD “Franco Torre” Busalla-Crocefieschi)

Liberi anche di cantare e di ballare – con la partecipazione di:

In duo – danze della tradizione occitana e internazionale con Simonetta Baudino (ghironde, organetti diatonici) – Claudio Massola (clarinetto, cornamusa, organetto diatonico)

Il Ballatoio – danze delle Quattro Province con Claudio Cacco “Titto” (piffero) – Claudio Rolandi (fisarmonica) – Roberto “Basco” Bagnasco (violino, mandolino) – Fabrizio Pilu (violino, viola, cornamusa) – Nel corso della serata: fave, salame e vino per tutti