Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fermato in auto con 7 chili di cocaina: operazione antidroga tra Genova e Ravenna foto

L'organizzazione criminale trafficava droga sulle coste romagnole e liguri

Più informazioni su

Genova. Sette chili di cocaina, un sequestro a colpo sicuro messo a segno dalla Polizia Stradale di Sampierdarena. E’ avvenuto nella notte del 9 aprile scorso, quando gli agenti hanno fermato G. A., un cittadino albanese di 44 anni residente ad Alessandria.

E’ solo il finale di un’operazione iniziata a Ravenna, dove gli uomini della squadra mobile erano da tempo sulle tracce di una organizzazione criminale che trafficava droga sulle coste romagnole e liguri. Proprio il 9 aprile la Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna, che coordina le indagini, ha deciso di stringere il cerchio.

Gli agenti della Stradale trovano così a bordo della Polo del 44enne un piccolo marchingegno sotto il sedile del passeggero che nasconde una botola. Ecco così spuntare sei panetti di cocaina, il cui valore al dettaglio si aggira intorno al mezzo milione di Euro.

Non si tratta del primo collegamento criminale scoperto fra la riviera romagnola e quella ligure. Alcuni mesi fa, con un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Ravenna, proprio a Genova era stata conclusa un’altra operazione contro il riciclaggio di auto di lusso rubate in tutto il Centro–Nord Italia che, una volta stoccate al porto di Genova, venivano imbarcate su navi dirette vero i porti africani. Anche in quel caso erano stati arrestati dalla Polizia i componenti di una banda che riusciva a movimentare decine di veicoli per un fatturato di svariati milioni di euro.

La Polo, ma soprattutto il suo carico, sono stati sequestrati mentre per G.A. si sono aperte le porte del carcere di Marassi.