Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Liguria, il candidato del centrodestra ancora non c’è. Tra Rixi e Toti spunta Lara Comi? foto

Sprint finale per decidere le candidature e dentro al risiko nazionale c'è ancora una casella vuota sotto il nome Liguria.

Genova. L’incontro pubblico, assicurano da più parti, era già stato convocato, in tempi non sospetti. L’arrivo di Lara Comi in via Marassi 3, Circolo Floris, potrebbe però essere un segnale. Anche perché, come ripetono in molti “con lei si potrebbe vincere”.

cronaca

Il centrodestra è allo sprint finale per decidere le candidature per le prossime elezioni regionali e dentro al risiko nazionale c’è ancora una casella vuota sotto il nome Liguria. Tra poche ore dovremmo sapere, il nome che riunirà Forza Italia e Lega Nord, frutto di un accordo tra Berlusconi e Salvini, dovrebbe conoscersi domani.

Resta da capire chi sarà il prescelto: Edordo Rixi oppure Giovanni Toti? Forse nessuno dei due. Lara Comi intanto raccoglie consensi e si schernisce: “Se lo hanno chiesto a me? Non avete un’altra domanda? Io – risponde negando tutto – sono impegnata in Europa e lì continuerò il mio lavoro con lo sguardo rivolto alla Liguria”.

Poi l’apprezzamento per Toti. “Domani vedremo, se il candidato dovessere essere lui sarei contentissima, ha anche origini liguri. Non poniamo diktat e non accettiamo chi li impone, la Lega deve essere più costruttiva. Qualcuno dice che un candidato non ligure raccoglierebbe meno consensi? Io come lombarda alle europee ho preso più voti di alcuni candidati liguri. Quello che conta è la concretezza e lavorare sul territorio. A volte si è più rappresentati da un lombardo che da un ligure doc”.

Per dovere di cronaca, nel trio Rixi-Toti-Comi l’unica lombarda è proprio l’europarlamentare.