Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Diga sull’Entella, illustrato il ricorso al Tar: già oltre 100 le adesioni

Più informazioni su

Lavagna. Sono già 105 le adesioni per il ricorso al Tar contro la diga “Perfigli-Vassallo” sull’Entella. Il dato è emerso durante un affollatissimo incontro che si è svolto a Lavagna, in cui l’avvocato Daniele Granara ha spiegato le modalità del ricorso contro le contestate opere sul bacino del fiume, rispetto alle quali sono in corso le operazioni di esproprio dei terreni.

Una grande mobilitazione che va avanti ormai da molto tempo e che a Lavagna vede lottare compatte la maggioranza e una buona parte dell’opposizione, oltre ai comitati che si sono costituiti appositamente per dire “no” alle opere.
Chi volesse aderire al ricorso, che può essere proposto dai cittadini di Chiavari, Lavagna, Cogorno, che abitano o hanno proprietà in zone potenzialmente esondabili dall’Entella, potrà ancora farlo nei prossimi giorni, recandosi direttamente nell’Ufficio dell’avvocato in Corso Garibaldi, 59 a Chiavari, oppure in un prossimo incontro pubblico previsto per la mattinata di sabato 2 maggio, dalle ore 10, presso la Sala Rocca in piazza Cordeviola a Lavagna.

Domani, inoltre, dalle ore 16 alle 19, avrà luogo un banchetto di via Martiri della Liberazione, per sottoscrivere una petizione al Presidente della Repubblica, anche in questo caso per scongiurare l’avvio dei lavori sull’Entella.