Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Città Giardino, lo spareggio vincente regala la serie B

La Città Giardino vola in serie B: per il calcio a 5 genovese è un successo, grazie alla vittoria contro i savonesi della Priamar, scagliati ora nei gironi del purgatorio dei playoff.

Il campionato era stato condotto da entrambe le compagini a livelli altissimi; nel finale di stagione era stata proprio la Priamar a rimontare sulla Città Giardino, prima di una lunga volata fianco a fianco, che ha visto le due compagini appaiate per lunghe settimane. Questa sera l’atto conclusivo della sfida, che ha visto la vittoria netta – ma non il dominio – del team genovese.
Si giungeva a questo spareggio dopo sedici giornate, con i due scontri diretti ugualmente divisi tra i due team: 5-4 per la Città Giardino all’andata, 6-4 per la Priamar al ritorno.

Il match si è disputato alle 20.30 presso il PalaDiamante di Genova Bolzaneto; la prevalenza della Città Giardino si è fatta evidente fin da subito, con un robusto vantaggio già al termine della prima frazione di gioco. Il 3-1 per i genovesi ha da subito fornito un importante indizio sul probabile andamento della gara.

La seconda frazione di gioco ha visto subito il 4-1 della Città Giardino; quando il match sembrava destinato a spegnersi, il leader della Priamar Giammusso ha sfoderato due reti e un assiste, rialzando il team e sfiorando quasi il pareggio.

La Città Giardino, pur sofferente, è riuscita però a chiudere l’incontro di lì a poco con un rotondo 6-4, conquistando così l’ambita promozione diretta in serie B. Per la Priamar ora ci saranno i playoff, una serie di difficili sfide che coroneranno – comunque vada – una stagione da protagonisti. La Città Giardino, invece, può ora festeggiare: dopo due stagioni da protagonista, e da vincente in Coppa, ora la sfida del campionato nazionale di serie B, dove la Tigullio sta faticosamente navigando in posizioni non certo ottimali. Questo, però, è il futuro: questa a Genova è la sera per festeggiare.