Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Città Giardino e Priamar, la volata per la finale risultati

Genova. Il campionato di serie C del calcio a 5 ligure giunge questa sera all’ultimo atto della fase a gironi; la classifica è nelle mani di due squadre che, probabilmente, si giocheranno il passaggio diretto in serie B con uno spareggio frontale. Ma rimane per entrambe una partita, l’ultima occasione per Priamar e Città Giardino di staccare e superare la rivale.

Per la Città Giardino è l’ora di una sfida in trasferta, ma in casa del Futsal Sarzana che, con zero punti, occupa l’ultima posizione del campionato ed è già da tempo condannata alla retrocessione. Un solo pareggio in tabellino per i padroni di casa, destinati a cedere i tre punti ai più forti ospiti. Una gara che comincia a senso unico e dovrebbe avere un solo esito.

Lo scontro di questa sera a Quiliano, invece, farà la storia della Priamar Futsal: l’Arenzano non è certo un avversario irresistibile, con i 17 punti raccolti in campionato, frutto di cinque vittorie, due pareggi e otto sconfitte, che garantiscono il sesto posto, una tranquillità non premiante. La vittoria, tuttavia, non è scontata e il team di casa ha chiesto ai suoi supporter il massimo sostegno.

La doppia vittoria delle contendenti sembra possibile, trascinando così il campionato a un ex aequo che significherebbe spareggio: le regole, infatti, prevedono il passaggio diretto della prima classificata in serie B, prima ancora delle sfide playoff. Non potendo determinare la vincitrice con la differenza reti, toccherebbe a un incontro diretto stabilire il passaggio di categoria.

I precedenti, nemmeno a voler scherzare, sono in perfetta parità: all’andata è stata la Città Giardino a vincere tra le mura di casa per 5-4. Era il 31 ottobre e questo epilogo sembrava quasi impossibile. Il ritorno, giocato in casa della Priamar il 13 febbraio, ha visto la vittoria dei savonesi per 6-4, una svolta per la classifica dei rossoblù.

Solo la matematica non nega ancora la possibilità di essere protagonisti a Ospedaletti e Borgo Fornari, anche se i risultati avrebbero del fantascientifico: la doppia sconfitta delle prime della classe e una vittoria domestica dell’Ospedaletti – impegnata con il forte San Lorenzo – cambierebbe tutto il panorama, mandando i rivieraschi alla guida del campionato proprio all’ultima giornata.