Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ciclismo, domenica di festa con la Granfondo Milano-Sanremo

Quinta posizione per il dianese Niccolò Bonifazio

Genova. Quest’anno la Gran Fondo Milano-Sanremo per amatori si corre circa un mese dopo la “Classicissima” dedicata ai professionisti e ne ripercorre interamente il tracciato.

Ad essa va il primato di più antica gara di granfondo italiana: nacque nel 1970 e quest’anno giungerà al traguardo della 45ª edizione. Oltre ad essere la più vecchia granfondo è anche la più lunga, infatti con i suoi 296 chilometri e 1200 metri di dislivello è la prima (per lunghezza) corsa amatoriale italiana.

Ogni anno i partecipanti sono sempre più numerosi e provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo. L’edizione 2015 vedrà al via circa 600 atleti, richiamati soprattutto dal fascino di questa gara così particolare che si situa a metà strada fra una granfondo ed una cicloturistica.

La partenza avverrà dal centro direzionale Milanofiori, alle porte di Milano, dove è basato il quartier generale dell’organizzazione. Nella giornata di sabato saranno effettuate le verifiche delle licenze ciclistiche e la consegna dei pettorali, mentre la partenza è fissata per domenica 26 aprile alle ore 7.

I partecipanti si troveranno davanti una grande distanza da coprire ed un itinerario famoso ma a tratti difficile e trafficato. Però l’ebbrezza di correre dalla pianura lombarda fino al mare della riviera ligure, sulle orme dei grandi campioni del passato e del presente, è un’emozione ineguagliabile che ogni ciclista vorrebbe vivere almeno una volta nella propria carriera.

Insomma 296 chilometri di grandi emozioni che dalle porte di Milano, attraverso la pianura lombarda e piemontese, per arrivare a scalare il Turchino e guadagnare così la riviera ligure. Da Genova si costeggia quindi il Mar Ligure sino al traguardo, che si conquista solo cimentandosi prima sulle mitiche salite della Cipressa e del Poggio di Sanremo, per guadagnare il traguardo di corso Garibaldi.

L’arrivo dei primi è previsto per le ore 15,30, ma nel pieno spirito della cicloturistica più lunga d’Europa i partecipanti sono attesi sino alle 20. Le edizioni 2013/14 hanno visto al via complessivamente circa duemila atleti provenienti da tutta Europa, con la partecipazione anche di atleti di paesi lontani come la Nuova Zelanda, l’Australia, la Malesia, il Brasile, gli Stati Uniti e il Canada.

Un evento sportivo leader che ogni anno richiama a Sanremo migliaia di appassionati delle due ruote, facendoli immedesimare per un giorno nei grandi campioni della Milano-Sanremo.