Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione girone A: per Borzoli e Cogoleto domenica decisiva risultati

Il Campomorone vuole consolidare la terza posizione in classifica

Genova.  Passato il ponte pasquale, il campionato di Promozione riprende l’attività, con la disputa del 28° turno.

La Carlin’s Boys vuole chiudere il torneo in modo trionfale, vincendo tutte e tre le gare ancora a disposizione, a cominciare da quella casalinga col Ceriale, che peggior avversario non poteva trovarsi sulla strada.

Il Varazze, quint’ultimo con 32 punti, deve vincere con la Voltrese, che – nonostante abbia la certezza dei play off – non sembra aver intenzione di fare regali a nessuno.

Il Campomorone, da parte sua, vuole consolidare la terza piazza, affrontando la Rivarolese in un match dal’alta posta in palio, mentre la Loanesi (alla prima partita dopo le dimissioni del presidente Piave) è chiamata a un risultato positivo a Bragno, contro la squadra locale, che – come noto – tra le mura amiche assume la configurazione di squadra quasi da vertice.

Il Serra Riccò riceve il Taggia ed entrambe le squadre cercheranno i tre punti, in particolar modo i genovesi, in lotta per un posto nei play off, mentre gli imperiesi potrebbero accontentarsi anche di un punto.

Derby savonese al “Ruffinengo”, dove si affrontano Legino ed Albissola; i padroni di casa, autori di un buon torneo, si vogliono regalare l’ennesima soddisfazione, mentre i ceramisti sono a caccia di una vittoria che significherebbe “salvezza”.

“Spes ultima dea” per il Cogoleto, che deve superare l’Albenga, se vuole avere ancora qualche chance di non retrocedere direttamente. Gli ingauni hanno fatto un girone di ritorno disastroso, passando dal sogno promozione, all’incubo play out, per cui si impegneranno al massimo, alla ricerca di una vittoria rigeneratrice.

Il Borzoli, quattro punti di vantaggio sul Cogoleto, vuole mantenere o aumentare il distacco sui granata, consolidando altresì la propria posizione all’interno della zona play out e per farlo dovrà battere un ormai tranquillo Arenzano, una possibilità alla portata di Rosati e compagni.