Verdetti decisivi

Calcio, Promozione, girone A: Borzoli ai play outrisultati

Campomorone-Serra Riccò sfida play off

Legino-Voltrese

Cogoleto.  Il campionato di Promozione ha emesso gli ultimi verdetti : Bragno, Ceriale, Varazze e Borzoli si giocheranno la salvezza, sfidandosi nei play out, mentre Campomorone e Serra Riccò si affronteranno nella semifinale dei play off, che stabilirà quale squadra andrà a vedersela con la Voltrese, già qualificata.

Il Bragno, nonostante la vittoria sull’Arenzano (2-1) e gli stessi punti di Taggia e Albissola, non riesce ad assicurarsi la salvezza diretta, mentre il Ceriale torna sconfitto da Cogoleto, dove i granata, ancorché retrocessi, hanno onorato nel miglior modo possibile il ricordo del loro compagno di squadra, Paolo Ceccarelli.

Emozionante è stato l’abbraccio, affettuoso, che i giocatori hanno regalato alla mamma di Paolo, in una giornata che sarà a lungo ricordata.

Tonfo del Varazze in casa (0-2) con la Rivarolese, cosicché
il Borzoli, vittorioso inaspettatamente sulla Voltrese, lo scavalca, acquisendo un importante vantaggio in chiave play out.

Si salva l’Albissola del dg Aldo Lupi, grazie al pareggio esterno ottenuto a Loano (3-3), che consente ai ceramisti di mantenere la permanenza nella categoria.

Il Campomorone, sebbene sconfitto a Sanremo (4-2) dalla Carlin’s Boys, disputerà i play off col Serra Riccò, che ha concluso il torneo pareggiando 2-2 con l’Albenga, conquistando così quel punto indispensabile per tenere sotto il Legino, che pur vincendo 2-0 col Taggia, si è visto svanire il sogno spareggi.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.