Bancomat incendiato a Genova: gesto rivendicato dagli anarchici - Genova 24
Azione dimostrativa

Bancomat incendiato a Genova: gesto rivendicato dagli anarchici

bancomat anarchici

Genova. Uno sportello bancomat Carige incendiato. Non si tratterebbe di comune vandalismo, visto che il gesto è stato rivendicato da ambienti anarchici, tramite il sito Informa-Azione.

Il danneggiamento, secondo gli inquirenti, sarebbe un gesto di solidarietà per le formazioni dall’anarchismo eversivo Cellule di Fuoco e in particolare per Alfredo Cospito e Nicola Gai, i due anarchici informali condannati per aver gambizzato il manager di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi nel maggio 2012 a Genova.

“In solidarietà – è scritto nella rivendicazione – con i prigionieri della sezione Alta sorveglianza di Ferrara e con le lotte dentro e fuori le carceri greche”.

Più informazioni
leggi anche
ripetitore
Rivendicato
Righi, anarchici sabotano ripetitore Vodafone