Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Attività per la scuola: firmato protocollo d’intesa tra Coop Liguria e Regione foto

Liguria. È stato siglato questa mattina dall’Assessore alla Formazione, alla Scuola, all’Istruzione e all’Università della Regione Liguria, e dal vice Presidente di Coop Liguria, Mauro Bruzzone, il Protocollo di Intesa triennale volto a promuovere i progetti a carattere educativo proposti gratuitamente da Coop Liguria, rivolti agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado e anche alla cittadinanza, in un’ottica di formazione permanente. L’accordo prevede che la Regione, che ha più volte riconosciuto il valore sociale ed educativo dell’offerta didattica Coop, si impegni per darne massima diffusione all’interno delle scuole, verso le famiglie e i cittadini.

“Regione Liguria e Coop Liguria – commenta l’Assessore alla Formazione, Scuola e Istruzione della Regione Liguria – hanno deciso di dare evidenza, in quest’anno segnato dall’EXPO di Milano e dalle molte iniziative correlate, all’impegno  ormai pluridecennale che la cooperazione ha sviluppato a favore della scuola in materia di consumo consapevole e responsabile, all’insegna della riscoperta e della valorizzazione dei prodotti locali. Questo impegno è per noi un concreto segno di attenzione alla crescita dei nostri ragazzi e un aiuto importante alle scuole e alle famiglie della Liguria, per rendere più completo e vario il programma dei contenuti di studio. Inoltre, lo sviluppo delle competenze legate al consumo consapevole si affianca alle più generali competenze di cittadinanza attiva che la scuola è chiamata a far crescere nei giovani, anche con l’ausilio delle organizzazioni  del territorio”.

“Coop Liguria – spiega il vice Presidente, Mauro Bruzzone – come tutte le maggiori cooperative di consumo  italiane, da oltre trent’anni realizza nella scuola un programma di sostegno alla didattica, totalmente  gratuito, che ogni anno, solo nella nostra regione, coinvolge oltre quindicimila scolari e studenti sui temi della corretta alimentazione, dei corretti stili di vita e del giusto rapporto con le moderne tendenze dei consumi,  educando dunque a una cittadinanza responsabile verso sé stessi e verso l’ambiente. Un impegno consumerista che Coop sostiene anche contro i propri interessi ‘di bottega’, come recentemente accaduto con la campagna per la valorizzazione dell’acqua  del ‘Sindaco’ contro l’acqua in bottiglia, compresa l’acqua minerale a marchio Coop, che pure è approvvigionata da fonti vicine ai nostri punti vendita, per minimizzarne l’impatto ambientale”.