Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aspettando il Giro d’Italia: a Chiavari pedalata ecologica dell’Entella foto

Più informazioni su

Chiavari. Sono tanti gli eventi collaterali organizzati dal Comune di Chiavari in attesa della tappa del Giro d’Italia, che partirà il 12 maggio proprio dalla città rivierasca, come accade nell’ormai lontano 1994, quando a vincere fu il campione Eugenio Berzin, che parteciperà a questo evento.

Il ritrovo per le iscrizioni è previsto alle 9 in piazza Mazzini, mentre alle 10 scatterà il via. “Dopo oltre vent’anni siamo riusciti, grazie anche alla collaborazione della Regione Liguria, a riportare il Giro d’Italia nel Tigullio. Com’è noto si tratta di ben tre tappe, tutte concentrate nel nostro territorio, per un percorso che abbraccerà costa ed entroterra – dichiara il sindaco Roberto Levaggi – Penso che quella di Chiavari sia una delle più belle tappe del giro, anche sotto il profilo ambientale e non soltanto dal punto di vista tecnico e sportivo, con salite e un percorso ‘nervoso’ impegnativo”.

Si partirà da Chiavari e si salirà verso il santuario di Velva per poi scendere verso le 5 Terre percorrendo la Val di Vara per arrivare a La Spezia. “Dall’elicottero, sperando nel bel tempo, si potrà ammirare uno scorcio di Liguria tra i più belli d’Italia, se non del mondo; partendo da Chiavari, al centro del Tigullio, la visione aerea coinvolgerà infatti anche la zona di Portofino – prosegue Levaggi – Ritengo giusto che il comune, quando l’anno scorso si è presentata l’opportunità, abbia dato la massima disponibilità per il Giro, investendo oltre 100.000 euro (anche in eventi e attività collaterali)”.

Si tratta di un’evento dalla portata mediatica mondiale. “Sarà seguito da oltre 150 paesi in tutto il mondo, da migliaia di giornalisti e centinaia di televisioni, testate, social networks. Il nome della nostra città verrà conosciuto in tutto il mondo, soprattutto nei nuovi mercati turistici come i paesi arabi, l’India, la Cina – non solo, quindi, negli Stati Uniti. Insieme al Tour de France il Giro d’Italia è infatti la manifestazione ciclistica più importante al mondo, e noi abbiamo il privilegio e l’onore di ospitarla proprio qui, a Chiavari, nella nostra bella città”, conclude.

Intanto, da mercoledì 22 aprile si è aperta, presso Palazzo Rocca, la mostra dedicata alle 24 Associazioni Sportive di Chiavari aderenti al progetto del Centro Polisportivo. L’iniziativa consente di conoscere le associazioni sportive di Chiavari e di ammirare le biciclette d’epoca del Museo della Bicicletta di Luciano Berruti. Un’occasione unica per rivivere momenti storici del passato attraverso le biciclette, foto d’epoca e francobolli/monete tematiche.