Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arrestano il figlio: pediatra genovese si suicida lanciandosi dal ponte monumentale

Genova. “La magistratura miope a volte uccide”. Questo il contenuto di un biglietto lasciato da un noto pediatra genovese, che stamattina si è suicidato gettandosi dal ponte monumentale nel centro di Genova.

Francesco Menetto, medico 65enne, ha deciso di farla finita dopo che il figlio Marco Menetto Ballario, farmacista, è stato arrestato dalla Procura di Monza e si trova ai domiciliari per un presunto traffico illecito di farmaci antitumorali dalla procura di Monza.

Anche la moglie del dottore aveva deciso di suicidarsi, ma ha esitato all’ultimo momento dopo avere visto l’uomo gettarsi ed è stata salvata in extremis dalla polizia, arrivata sul ponte dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti. La donna è ora ricoverata in ospedale in stato di choc.

“Mio padre e mia mamma hanno passato la serata con me – ha detto il figlio del pediatra alla polizia -, abbiamo cenato insieme e abbiamo guardato la televisione. Poi sono andati via dicendo che dovevano fare una visita. Non immaginavo che avessero deciso di togliersi la vita”.