Al via intesa tra Regione Liguria e Regione Campania sulla formazione in campo marittimo

palazzo regione

Liguria. Far crescere l’economia nei settori marino e marittimo attraverso la costruzione di profili professionali idonei e la certificazione delle competenze. E’ l’obiettivo dell’intesa che è stata siglata oggi tra Regione Liguria e Regione Campania per il rafforzamento socio-economico del contesto marittimo. Un obiettivo che può essere raggiunto attraverso un sistema condiviso dei percorsi di acquisizione delle competenze e la trasparenza delle certificazioni, in linea con le normative nazionali e internazionali.

Primo passo sarà individuare le figure lavorative che l’organizzazione di bordo richiede veramente, in sintonia con la legislazione internazionale e individuare le corrette competenze attraverso l’indicazione delle abilità e conoscenze necessarie. E dare quindi vita a percorsi di formazione, sia per il primo accesso al lavoro, sia per il mantenimento delle professionalità.

Si tratta del primo passo per arrivare ad una condivisione a livello nazionale delle nuove figure professionali in ambito marittimo.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.