Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Abbattuti i tigli di viale Millo: a Chiavari scoppia la polemica

Più informazioni su

Chiavari. Come annunciato dall’amministrazione comunale, subito dopo Pasqua sono stati abbattuti 10 tigli in viale Millo, all’altezza di piazza Rupinaro e dell’Istituto Tecnico per Geometri. A seguito di un incarico affidato a una ditta specializzata in arboricoltura è stata infatti eseguita un’accurata verifica di stabilità su varie alberature cittadine ed è emerso che per alcune piante di tiglio esisteva pericolo di schianto a terra in quanto il loro tronco presenta cavità e carie del legno che ne compromettono la stabilità.

La polemica, però, non è tardata ad arrivare. “Furiosa: han tirato giù ben 9 alberi di viale Millo. Risolto il problema parcheggi? A vedere la sezione di un tronco, mi sembrava sanissimo”, si legge in un post sul gruppo “Mugugni del Comune di Chiavari”.

Da qui numerosi commenti. “In via Millo??? o santo cielo…e che hanno combinato? nella zona a monte allora..non finiranno mai di distruggere la nostra città? ci vogliono decenni per far crescere un albero e solo pochissimo per distruggerlo”, si legge.  “Intanto a loro interessa fare cassa…gli alberi non pagano mica il parcheggio…che schifo , già abbiamo poco verde..ora levano anche quel poco….ogni scusa è buona per eliminare le piante …vergogna”.

E ancora: “Non ho il coraggio di andare a vedere”, oppure “Ogni volta che vedo tagliare un albero è una sofferenza. Spero lo abbiano fatto solo se malati e mi auguro ne piantino di nuovi”. In molti, quindi, non sembrano aver apprezzato gli interventi in corso Millo e sperano quantomeno che vengano piantati nuovi alberi.