Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

World League di pallanuoto, tutto pronto per la sfida Italia-Montenegro alla Sciorba

Genova. World League di pallanuoto, tutto è pronto per la sfida Italia-­Montenegro presentata in mattinata in Regione Liguria gli assessori allo Sport della Regione Liguria e del Comune di Genova Matteo Rossi e Pino Boerio, i presidenti della Fin Liguria Silvio Todiere e di Mysport Enzo Barlocco e i due atleti “azzurri” Pietro Figlioli e Massimo Giacoppo.

Il “Settebello” azzurro affronterà il Montenegro, martedì 17 marzo,alle 20, nella piscina genovese della Sciorba. Sempre nell’impianto della Sciorba, nel 2009 si giocò Italia – Romania , con gli azzurri che si aggiudicarono la sfida per 10 a 2. Questa volta il match sarà più difficile perché il Montenegro fa parte stabilmente dell’élite mondiale con un argento ai Campionati del Mondo di Barcellona 2013, un oro agli Europei di Malaga e un argento a quelli di Eindhoven.

Senza contare che il Montenegro cercherà la rivincita dopo la sconfitta per 11 a 9 da parte del “Settebello” che fece conquistare agli “azzurri” la medaglia di bronzo ai recenti Europei di Budapest. La sfida Italia-Montenegro conterrà un motivo di interesse tecnico in più. Per la prima volta, verrà sperimentata , per volontà della Fina Water Polo World League, in un campo da 25 metri anziché di 33, come è avvenuto finora.

Una decisione molto discussa, soprattutto dalle squadre di vertice che temono una riduzione delo spettacolo.