Quantcast
Sciopero fino alle 15.45

Tpl, rinviata la delibera su fondino: nuovo incontro giovedì. Presidio dei lavoratori davanti alla Prefettura

Genova. E’ stata rinviata in extremis a venerdì la delibera sul fondino per il tpl che avrebbe dovuto essere portata in giunta oggi nonostante l’assenza di un accordo con i sindacati e giovedì ci sarà un nuovo confronto tra Regione, parti sociali ed aziende per vedere se è possibile trovare un accordo nonostante le posizioni siano ancora lontane.

E’ questo il primo risultato raggiunto con lo sciopero del trasporto pubblico regionale di oggi anche grazie all’intervento del prefetto di Genova Fiamma Spena che ha ricevuto una delegazione di lavoratori Amt e si è impegnata a contattare i Comuni per invitarli a partecipare al nuovo incontro.

“Sono due i punti che chiediamo vengano inseriti nella delibera per poter firmare un accordo – spiega Andrea Gamba Filt Cgil – vale a dire l’accordo di programma, ovvero un impegno scritto su quanti soldi gli enti sono intenzionati a mettere sul bando di gara, e l’impegno concreto di costruire un’Ati, associazione temporanea di imprese, che raggruppi le aziende di trasporto ligure in modo che partecipino alla gara per vincerla con strumenti economici e finanziari adeguati. Aspettiamo questo incontro nella speranza di arrivare alla firma di un accordo, sennò le relazioni saranno a livello di scontro”.

leggi anche
autobus amt
Cronaca
Tpl, fumata nera in Regione sul ‘fondino’. I sindacati: “Aziende non vogliono accordo”
autobus bus amt 1
Cronaca
Amt e ‘fondino’ per il Tpl, nessun autista tra i 78 ‘esodabili’. I sindacati: “Aziende vogliono boicottare legge”
autobus bus amt 1
Cronaca
Tpl, la Giunta presenta emendamento alla Finanziaria: fondino da 10 mln per incentivare l’esodo