Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Suq di Genova: parte il count down

Più informazioni su

Genova. Con l’incontro di ieri a Palazzo San Giorgio, a Genova, inizia ufficialmente il count down verso il 17° Suq Festival – Teatro del Dialogo che si svolgerà dal 13 al 24 giugno 2015, nella Piazza delle Feste del Porto Antico di Genova.

Curato da Chance Eventi e Associazione Suq, diretto da Carla Peirolero, anche ideatrice con Valentina Arcuri, il Suq Festival, oltre a una grande popolarità (70.000 le presenze nel 2014), vanta il Patrocinio dell’UNESCO e il riconoscimento di “best practice” europea per il dialogo tra culture, a conferma dell’importanza di una manifestazione divenuta ormai simbolo del dialogo e di una integrazione possibile tra genti e culture. La formula del Festival, sperimentata e di successo, incrocia un programma culturale e artistico con presenze internazionali e un’attenzione particolare all’altra sponda del Mediterraneo e una scenografia esotica che ospita 40 tra botteghe artigianali e cucine dal mondo.

Al centro del Suq Festival 2015 ancora il teatro con la rassegna Teatro del Dialogo dedicata al tema “nutrire corpo e spirito” e aperta da Pippo Delbono con un reading dedicato a testi sacri da Corano a Vangelo, nella Chiesa di San Pietro in Banchi, nuovo spazio per il Festival che si aggiunge al Loggiato di Palazzo San Giorgio e alla Piazza delle Feste del Porto Antico. La chiusura della rassegna, nella stessa chiesa, vedrà in prima nazionale, lo spettacolo Teresa Mon Amour, dedicato a Teresa d’Avila, nel cinquecentenario dalla sua nascita, in un testo di Julia Kristeva mai rappresentato in Italia, prodotto dalla Compagnia del Suq, con Roberta Alloisio, Mario Arcari e Carla Peirolero, già protagonisti dello spettacolo Esistenza soffio che ha fame con Don Andrea Gallo.

Altra produzione della Compagnia del Suq, lo spettacolo Cuciniamoci il futuro, in una nuova versione con Enrico Campanati e Chef Kumalé. Altri protagonisti della rassegna Teatro del Dialogo: Marco Baliani, Sara Bertelà, Marta Cuscunà…

Verrà riproposta inoltre l’iniziativa dei biglietti sospesi per il teatro (ideata l’anno scorso per la prima volta in Italia dal Suq Festival), che ha riscosso grande successo e che sarà realizzata in collaborazione con Celivo, che distribuirà 50 biglietti gratuiti ogni sera a cittadini in difficoltà. Il Festival dedicherà come sempre una serata all’amico Don Gallo: ospite tra gli altri, Vauro.