Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B2: la Normac AVB soffre, poi ingrana e fa bottino pieno contro Beinasco risultati

Genova. Inizia in salita la partita della Normac AVB; le piemontesi de La Bussola Beinasco sono in piena lotta per la salvezza e si presentano al palazzetto dello sport “Lino Maragliano” di Genova Prato con la grinta e la determinazione necessarie per portare a casa un risultato prezioso.

Battute efficaci mettono in difficoltà le genovesi e una grande difesa che recupera palloni quasi impossibili annulla gli attacchi di Bilamour e compagne. Il primo set, con il risultato di 14-25, va nettamente e meritatamente alla squadra ospite che si presenta al via della seconda frazione intenzionata a ripetere la prestazione della prima.

E’ un set equilibrato, giocato punto su punto, con la formazione della Normac AVB, allenata da Matteo Zanoni, che riprende le fila del proprio gioco sbagliando meno in ricezione e diventando più efficace in attacco. In questo set Simona Colucci entra a sostituire Barbara Rotterdam, ancora alle prese con qualche problema fisico, e Silvia Truffa dà il cambio ad Elisa Fanelli. Le locali si impongono per 26-24.

Raggiunta la parità, nel terzo set la Normac AVB si fa ancora più concreta mettendo a segno punti pesanti nei momenti più importanti. Alessandra Turci dà il cambio alla capitana Daria Agosto, alle prese con problemi muscolari. La squadra di Beinasco, pur confermando grandi capacità difensive, perde efficacia in attacco. Risultato: 25-20 e padrone di casa avanti 2 a 1.

Il quarto set è dominato dalle ragazze genovesi del presidente Carlo Mangiapane; mai in difficoltà chiudono set e match con il risultato di 25-16.

Ottima prestazione di Giulia Bilamour che, partita un po’ in sordina, cresce nel corso dell’incontro ed è autrice di una ventina di punti. Bene anche Alice Bernardelli che continua a migliorare partita dopo partita; Simona Colucci è perfetta in regia.

Sabato 28 marzo la Normac AVB giocherà il derby ligure con l’Albenga; poi giungerà la pausa festiva che permetterà di ricaricare al meglio le forze per il finale di stagione.