Salvini a Genova: "Se la Lega vince in Liguria Renzi va a casa" - Genova 24
La sfida

Salvini a Genova: “Se la Lega vince in Liguria Renzi va a casa” fotogallery

Liguria. “Se la Lega Nord vince in Liguria Renzi se ne va a casa…”. Così Matteo Salvini ha lanciato la sfida della Lega Nord per le prossime elezioni regionali in Liguria, lanciando la candidatura di Edoardo Rixi alla presidenza della Regione.

“La sinistra e il Pd ritengono Genova e la Liguria cosa loro. Sanno comunque di vincere puntando sulle loro clientele e sistemi cooperativi. Basta, è necessario liberare energie nuove e positive per il cambiamento in questa regione”.

La Paita? “La pagano per garantire infrastrutture,  difendere il suolo e far viaggiare bene la gente, non per aizzare presunti fantasmi del fascismo che non esistono più e non esisteranno mai più. L’annunciamo all’assessore che avrebbe dovuto evitare alluvioni e certi disastri sul territorio”. Matteo Salvini risponde a Raffaella Paita, che sui social network ha paragonato i sostenitori della Lega Nord ai fascisti: “Salvini vuole liberare la Liguria. Gli ricordo che qui i fascisti hanno già perso una volta, per sempre, 70 anni fa”, ha scritto Paita su Facebook e Twitter.

Da parte di Salvini sono arrivati anche segnali positivi in vista di una possibile alleanza con Forza Italia e le forze di centro destra, convinto che solo l’unità potrà dare vere chance per una possibile affermazione elettorale: “Cenni positivi, giochiamo per vincere, non è una corsa solitaria…I candidati e il progetto convincono e vogliamo dire la nostra” aggiunge ancora Salvini.