Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rom, flash mob della Lega a Sampierdarena: “Aspettiamo ancora lo sgombero” foto

Cornigliano. Stamattina si è svolto davanti all’ingresso della strada a mare un flash mob organizzato da Edoardo Rixi e Davide Rossi, insieme a Bruno Ravera. “Per denunciare le false promesse del comune riguardo allo sgombero dei Rom di Via Lungomare Canepa a Sampierdarena – spiegano – eravamo già venuti un anno fa a denunciare il problema che doveva risolversi celermente dopo vari documenti condivisi del Municipio Centro Ovest presi a carico prima da Scidone e poi dal duo Fiorini-Doria”.

“Ci dissero che avremmo poi dovuto attendere la fine dei lavori della strada a mare per vedere l’ abbattimento dei capannoni da un lato e la rimozione delle baracche dal lato opposto. Nel mentre i furti in case e negozi della delegazione vanno avanti indisturbati, mentre si contano sempre più auto con vetri infanti nei parcheggi di Via Sampierdarena e Lungomare Canepa, mentre bambini Rom vengono obbligati a dormire tra topi, rifiuti ed escrementi, mentre i ritardi dei lavori prima della strada a mare e poi di Via Lungomare Canepa a sei corsie di marcia rallentano e rinviano da ormai tre anni uno sgombero necessario, alla faccia di madama Paita e delle sue deleghe regionali alle infrastrutture. I Rom sono sempre lì, tra un fallimento e l’ altro delle ditte appaltatrici dei lavori”.

La Lega Nord annuncia battaglia. “Noi non molleremo il controllo su questa vicenda – assicurano Rixi, Rossi e Ravera – finché decoro ordine e pulizia non tornino nel quartiere. Vigileremo quotidianamente nell’ interesse della gente che qui vive e lavora e ci chiama tutti i giorni disperata affinché sto problema si risolva una volta per tutte”.